Non categorizzato

Qual è la differenza tra display LED e LCD?

Anche se ci sono grandi differenze tra display LCD e LED, c'è molta confusione nel mercato che non dovrebbe accadere. Parte della confusione viene dai produttori. Faremo chiarezza come di seguito.

Display LCD vs display a LED

LCD sta per "schermo a cristalli liquidi”. L'LCD non può emettere luce da solo; deve usare una retroilluminazione. Ai vecchi tempi, i produttori usavano CCFL (lampade fluorescenti a catodo freddo) come retroilluminazione, che è ingombrante e non rispettosa dell'ambiente. Quindi, con lo sviluppo della tecnologia LED (diodo a emissione di luce), sempre più retroilluminazione utilizzano i LED. I produttori li chiamano monitor a LED o TV, il che fa pensare ai consumatori che stanno acquistando display a LED. Ma tecnicamente, sia i TV LED che LCD sono display a cristalli liquidi. La tecnologia di base è la stessa in quanto entrambi i tipi di televisore hanno due strati di vetro polarizzato attraverso i quali i cristalli liquidi bloccano e passano la luce. Quindi, in realtà, i televisori a LED sono un sottoinsieme dei televisori LCD.

Display a punti quantici

TV a punti quantici sono ampiamente discussi anche negli ultimi anni. È fondamentalmente un nuovo tipo di TV LCD retroilluminata a LED. L'immagine viene creata proprio come è su un Schermo LCD, ma tecnologia quantum-dot esalta il colore.

Per i normali display LCD, quando accendi il display, tutti i LED si accendono anche per l'area indesiderata (ad esempio, alcune aree richiedono il nero). Qualunque sia la perfezione del display LCD, c'è ancora una piccola percentuale di luce trasmessa attraverso il display LCD che rende difficile rendere lo sfondo super nero. Il contrasto diminuisce.
La TV Quantum-dot può avere set di punti quantici retroilluminati full-array con tecnologia local-dimming (buona per l'uniformità dell'immagine e neri più profondi). Possono essere presenti set di punti quantici illuminati dai bordi senza oscuramento locale (più sottile, ma potresti vedere bande chiare e neri più grigi).

Le particelle di punti quantici fotoemissive vengono utilizzate nei filtri RGB, sostituendo i tradizionali fotoresist colorati con uno strato QD. I punti quantici sono eccitati dalla luce blu dal pannello del display per emettere colori di base puri, che riducono le perdite di luce e la diafonia cromatica nei filtri RGB, migliorando la luminosità del display e la gamma di colori. Sebbene questa tecnologia sia utilizzata principalmente negli LCD retroilluminati a LED, è applicabile ad altre tecnologie di visualizzazione che utilizzano filtri colorati, come AMOLED blu/UV (diodi a emissione di luce organica a matrice attiva)/QNED (diodi a nanoemissione quantistica)/Micro LED pannelli di visualizzazione. Gli LCD retroilluminati a LED sono la principale applicazione dei punti quantici, dove vengono utilizzati per offrire un'alternativa ai display OLED molto costosi.

Micro LED e Mini LED

Micro LED è un vero display a LED senza nascondersi sul retro del Display LCD come retroilluminazione. È una tecnologia emergente di display a schermo piatto. I display a micro LED sono costituiti da array di LED microscopici che formano i singoli elementi pixel. Rispetto alla diffusa tecnologia LCD, i display micro-LED offrono un contrasto, tempi di risposta ed efficienza energetica migliori.

I micro LED possono essere utilizzati su piccoli dispositivi a basso consumo energetico come occhiali AR, visori VR, smartwatch e smartphone. Micro LED offre requisiti energetici notevolmente ridotti rispetto ai sistemi LCD convenzionali mentre ha un rapporto di contrasto molto elevato. La natura inorganica dei micro-LED conferisce loro una lunga durata di oltre 100,000 ore.

A partire dal 2020, i display micro LED non sono stati prodotti in serie, sebbene Sony, Samsung e Konka vendano pareti video microLED e Luumii mass produca illuminazione microLED. LG, Tianma, PlayNitride, TCL/CSoT, Jasper Display, Jade Bird Display, Plessey Semiconductors Ltd e Ostendo Technologies, Inc. hanno dimostrato i prototipi. Sony e Freedeo vendono già display microLED in sostituzione degli schermi cinematografici convenzionali. BOE, Epistar e Leyard hanno in programma la produzione di massa di microLED. I MicroLED possono essere resi flessibili e trasparenti, proprio come gli OLED.
Ci sono alcune confusioni tra i mini-LED utilizzati nella retroilluminazione LCD come display a punti quantici. Per la nostra comprensione, mini-LED è solo una dimensione più grande di micro LED che può essere utilizzata per schermi cinematografici di dimensioni maggiori, pareti pubblicitarie, home cinema di fascia alta ecc. Quando si parla di Mini-LED e Micro-LED, una caratteristica molto comune per distinguere i due è la dimensione del LED. Sia Mini-LED che Micro-LED sono basati su LED inorganici. Come indicano i nomi, i Mini-LED sono considerati LED nella gamma millimetrica mentre i Micro-LED sono nella gamma micrometrica. Tuttavia, in realtà, la distinzione non è così rigida e la definizione può variare da persona a persona. Ma è comunemente accettato che i micro-LED abbiano dimensioni inferiori a 100 µm e persino inferiori a 50 µm, mentre i mini-LED sono molto più grandi.

Quando viene applicato nel settore dei display, le dimensioni sono solo uno dei fattori di cui si parla Display Mini-LED e Micro-LED. Un'altra caratteristica è lo spessore e il substrato del LED. I mini-LED di solito hanno un grande spessore di oltre 100 µm, in gran parte dovuto all'esistenza di substrati LED. Mentre i Micro-LED di solito hanno meno substrato e quindi i LED finiti sono estremamente sottili.
Una terza caratteristica che viene utilizzata per distinguere i due sono le tecniche di trasferimento di massa utilizzate per gestire i LED. I mini-LED di solito adottano tecniche convenzionali di prelievo e posizionamento, inclusa la tecnologia di montaggio superficiale. Ogni volta il numero di LED trasferibili è limitato. Per i Micro-LED, di solito è necessario trasferire milioni di LED quando viene utilizzato un substrato target eterogeneo, quindi il numero di LED da trasferire alla volta è significativamente maggiore e quindi dovrebbe essere considerata una tecnica di trasferimento di massa dirompente.

È emozionante vedere tutti i tipi di tecnologie di visualizzazione che rendono il nostro mondo colorato. Crediamo fermamente che i display LCD e/o LED rivestiranno ruoli molto importanti nel futuro metaverso.
In caso di domande sui display Orienta Display e sui pannelli a sfioramento. Non esitate a contattare: Richieste di vendita, Servizio clienti or Supporto Tecnico.

Contattaci