Retroilluminazione a LED, EL e CCFL


 

retroilluminazione a LED

Le retroilluminazione a LED (diodo a emissione di luce) sono il tipo più popolare di retroilluminazione per LCD di piccole e medie dimensioni. È iniziata una nuova tendenza in cui anche display di grandi dimensioni come laptop, monitor desktop e I televisori LCD hanno la retroilluminazione a LED. I vantaggi dei LED sono il basso costo, la lunga durata, l'assenza di interferenze EMI, la bassa tensione operativa e la facilità di controllo della luminosità. Uno svantaggio nei display più grandi è che troppi LED aumentano il consumo energetico e di conseguenza genereranno calore. Tuttavia, questo problema sarà presto superato. La retroilluminazione a LED è disponibile in diversi colori: giallo-verde, arancione, ambra, verde puro, blu e bianco. Esistono due modelli di retroilluminazione a LED di base: Fondo (array) e bordo illuminati. La configurazione con illuminazione inferiore (array) ha diversi LED montati uniformemente dietro il display, che fornisce uniformità e illuminazione più brillante, ma consuma anche più energia e richiede retroilluminazione a LED più spessi. La configurazione edge-lit è composta da LED montati su un lato o in un angolo, che offre un pacchetto più sottile e consuma meno energia. Il design edge-lit occupa il 98% del mercato della retroilluminazione a LED per moduli LCD di piccole e medie dimensioni.

Orientamento del display LCD Conoscenza: Retroilluminazione LCD - LED / Diodo a emissione Kight, illuminato dal basso (array illuminato) e illuminato dal bordo

Retroilluminazione EL

La retroilluminazione a elettroluminescenza, o retroilluminazione EL, è un fenomeno allo stato solido che utilizza fosfori colorati, non calore, per generare luce. Le retroilluminazione EL sono molto sottili, leggero e fornisce una luce uniforme. Sono disponibili in una varietà di colori, con il bianco il più popolare per l'uso con gli LCD. Sebbene il loro consumo energetico sia piuttosto basso, richiedono tensioni di 100 V CA a 400 Hz. Questo è fornito da un inverter che converte un ingresso da 5, 12 o 24 V CC in un'uscita CA. Le retroilluminazione EL hanno anche una durata limitata da 3,000 a 5,000 ore a metà della luminosità. Il più grande svantaggio di un pannello EL è che richiede un inverter per generare 100 V CA, luminosità costante e durata limitata.

Orientamento del display LCD Conoscenza: Retroilluminazione LCD - EL / Elettroluminescenza

Retroilluminazione CCFL

La retroilluminazione della lampada fluorescente a catodo freddo, o CCFL, offre un basso consumo energetico e una luce bianca molto brillante. La configurazione CCFL principale utilizzata in Retroilluminazione LCD è l'illuminazione del bordo. Una lampada fluorescente a catodo freddo è la sorgente luminosa con un diffusore che distribuisce la luce in modo uniforme nell'area di osservazione. I CCFL richiedono un inverter per fornire i 270-300 V CA a 35 KHz utilizzati dal tubo CCFL. Sono utilizzati principalmente negli LCD grafici e hanno una vita più lunga - da 10,000 a 20,000 ore - rispetto alle retroilluminazione EL. I loro maggiori inconvenienti sono: il freddo riduce l'emissione luminosa fino al 60%, richiedono un inverter per generare 350VAC si prega di notare che gli inverter non funzionano bene a basse temperature, l'intensità della luce non può essere variata (non è on o off) e le vibrazioni possono ridurre l'aspettativa di vita fino al 50%.

Orientamento del display LCD Conoscenza: Retroilluminazione LCD - Lampada fluorescente a catodo freddo/CCFL